Risultati raggiunti e Impatti

Risultati raggiunti 

I principali risultati raggiunti sono:

  • Realizzazione  della cavità in acciaio inossidabile con il nuovo rivestimento.
  • Il nuovo rivestimento permette di evitare l’utilizzo di sostanze tossiche presenti nello smalto.
  • Conferma che la nuova cavità HEO è altamente resistente alla prova di stress termico ed alle prove meccaniche (> 5H in prova matita).
  • Il forno HEO necessità di meno agenti chimici per la pulizia, rispetto al forno tradizionale.
  • Analisi del Ciclo di Vita (LCA) e dei costi (LCC) eseguite con successo (preliminare e di vita reale)
  • Realizzazione di una linea pilota.
  • Preparazione di una relazione riguardante il funzionamento tecnico contenente i progetti della linea pilota, la descrizione del suo funzionamento, dei flussi, e i risultati delle sperimentazioni.
  • Linea pilota sperimentata, convalidata e funzionante.
  • Realizzazione di 50 cavità e di 12 prototipi completi.
  • Conferma di un risparmio di energia da parte della linea pilota pari al 63% rispetto agli impianti di smaltatura attuali come risultato delle prove sulla linea.
  • Conferma (per i prodotti europei ed in accordo con le norme EN 50304:60350 (2009) di un effettivo risparmio energetico di circa il  30%, come risultato dei test sulla cavità.
  • HEO è in linea con la classificazione A++.
  • I prototipi assemblati sono “code compliant” ( i test di temperatura, condensazione e packaging sono stati approvati).
  • L’energia per cuocere il cibo standard è stata valutata in media il 20% inferiore rispetto alla cavità smaltata.
  • Life test (simulazione di 5 anni di vita del prodotto) realizzato con successo.
  • Analisi di mercato completa eseguita, con due scenari di impatto (europeo e globale)
  • Attiva disseminazione dei risultati.

Impatti sulle policy Europee e sulla vita dei cittadini

  • I risparmi nel Global Warming Potential (GWP) del forno HEO in comparazione con il forno tradizionale sono stimati nell’ordine del 9%-61% sulla vita media del forno (19 anni), a seconda delle assunzioni.
  • I risparmi equivalenti in termini di costo sono stimati nell’ordine del 41%-61%.
  • A livello EU28, la sostituzione dei forni tradizionali con forni ad alta efficienza condurrebbe a risparmiare da 0.5-5.2 Mt CO2 eq./anno e da €0.5-1.96 miliardi/anno.
  • Assumendo un tasso di sostituzione del 5% all’anno, sono necessari 20 anni per raggiungere i benefici descritti.
  • Il nuovo rivestimento permette di evitare le sostanze tossiche contenute nello smalto. Ciò potrebbe contribuire a migliorare la salute e ridurre i costi di welfare in EU28.
  • I policy makers dovrebbero considerare delle misure per incoraggiare l’uptake di forni efficienti, inclusi degli incentivi fiscali.